Panini al latte

01:35:00

Chi come me ha dei figli che vanno all'asilo, sa il panico che crea preparare la merenda da portare a scuola.

Deve essere diversa, equilibrata ma soprattutto buona.
Questi soffici bocconcini sono perfetti per la merenda, riempiti con prosciutto cotto o crudo oppure per i golosi con Nutella.
Sono re indiscussi dei buffet e dopo varie ricette provate sono arrivata a questa che secondo me rappresenta la perfezione.
Un accorgimento : se non avete un impastatrice e siete sfortunate come me dovrete impastare bene almeno per 20 minuti, è questo il segreto per renderli soffici oltre alla formatura del panino.
Potete congelarli in un primo momento su un vassoio senza sovrapporli e poi trascorse 24 ore trasferirli in un sacchetto.
All'occorrenza basterà tirarli fuori una mezz'oretta prima e torneranno come appena sformati.

Ingredienti:
  •  500 gr Farina Manitoba
  •  300 gr Latte
  •  4 gr di lievito di birra secco (o 12 gr lievito di birra fresco)
  • 20 gr Olio Extravergine di Oliva
  • 10 gr Sale
  • 10 gr Zucchero
  • 2 Cucchiai Latte

Preparazione:

In una capiente ciotola mettete la farina lo zucchero e il lievito e mescolate. Aggiungete l'olio e il sale e sempre mescolando iniziate a versare il latte. 

Impastate fino ad ottenere un composto che non appiccichi le mani, resistete dalla tentazione di aggiungere farina. Continuate ad impastare per almeno 20 minuti (se avete l'impastatrice ne basteranno 10).

Formate una palla e lasciate lievitare in un posto chiuso e al riparo da spifferi per almeno due ore.
Appiattite l'impasto e tiratelo in maniera da avere un "salsiciotto".
Staccate delle porzioni di impasto di circa 30 minuti e procedete alla formazione dei panini.

Per averli tondi non dovete roteare l'impasto (cosa che li farà indurire una volta cotti) ma appiattire la pallina e piegate i quattro lati fino a formare una pallina liscia, tirando l'impasto sotto. Lo so non si capisce niente, ma è più facile  farlo che spiegarlo.

Mettete i panini in una teglia coperta con carta forno, spruzzate con il latte e lasciate lievitare per circa 30 minuti.

Spruzzate nuovamente di latte e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 30 minuti o comunque fino a doratura. Per avere un colore più brunito potete aggiungere per l'ultima spennellata un tuorlo.

Vedrete durante la cottura crescere i panini e diventare tondi e lisci.



Se li volete prepararli per un buffet, vi consiglio di prepararli il giorno prima e conservarli in un sacchetto per freezer, resteranno morbidi come appena fatti. Saranno buonissimi imbottiti con maionese e salame ungherese o con prosciutto cotto e fontina.


You Might Also Like

0 commenti