Torta Tiramisù

01:02:00

Dopo tanti primi piatti e qualche secondo, torno oggi con il re dei dolci al cucchiaio : sua maestà Il Tiramisù.
Stessi ingredienti di quello tradizionale, ma con una nuova veste a forma di torta; procedimento diverso dal solito che trae ispirazione dai grandi della pasticceria.
Per la realizzazione di questo dolce abbiamo quattro step: la preparazione della base, la crema pasticcera, la crema tiramisù ed infine il montaggio del dolce.


Ingredienti (teglia da 24 cm):

Per la base:

  • 2 tuorli
  • 3 albumi
  • 25 gr di zucchero semolato
  • 35 gr di farina
  • 12 gr di fecola di patate
Per la crema pasticcera:

  • 1 tuorlo
  • 2 cm di baccello di vaniglia
  • 3 cm di scorza di limone (mi raccomando senza il bianco)
  • 40 gr di zucchero
  • 125 ml di latte 
  • 10 gr di fecola di patate (o maizena o farina)
Per la crema tiramisù:

  • 300 ml di panna fresca
  • 20 gr di zucchero a velo
  • 250 gr di mascarpone
  • 1 foglio di gelatina alimentare (colla di pesce)
  • caffè
  • cioccolato fondente
  • cacao amaro

Procedimento:

Sembra complessa come realizzazione ma vedrete in realtà che è semplicissimo realizzare questo dolce.
Realizziamo per prima cosa la base che è una sorta di savoiardo ma molto più spugnoso.
Montiamo a neve gli albumi. In un altra ciotola sbattiamo fino a rendere spumosi i tuorli con lo zucchero.
Aggiungiamo la farina e la fecola setacciati. Ora incorporiamo delicatamente con un mestolo e con movimenti circolari dal basso verso l'alto gli albumi. 

Il composto non dovrà smontarsi ed essere soffice e spumoso.
Prendiamo una teglia (rettangolare o rotonda), foderiamola bene con carta da forno e versiamo il composto livellando bene. Con uno spargi farina cospargiamola di zucchero semolato e poi con un setaccio di zucchero a velo.
Inforniamo in forno statico a 220 ° per 10 minuti mettendo uno spessore nello sportello del forno in maniera da non farlo chiudere bene.

Realizziamo ora la crema pasticcera.
Prendete la colla di pesce e lasciatela ammorbidire in acqua fredda.
Mettete a scaldare sul fuoco il latte con il limone e la vaniglia. Portate quasi a bollore. In una ciotola mettete il tuorlo e mescolatelo con lo zucchero e la farina, fino a renderlo liscio.
Versate mescolando il latte caldo nella ciotola, continuate fino ad avere un composto liscio e senza grumi. Rimettetelo suol fuoco e continuate per circa 4 minuti fino a che non si sarà rappreso. Per non avere grumi è importante avere la fiamma bassa e mescolare delicatamente sempre nello stesso verso con un cucchiaio di legno. Una volta raggiunta la consistenza voluta. spegnete la fiamma, mettete la crema in una ciotola e lasciate intiepidire. Togliate la scorza di limone  e la vaniglia, aggiungete la colla di pesce strizzata bene.

Siamo pronte per realizzare la crema tiramisù.
Montate la panna con lo zucchero a velo.
Con uno sbattitore elettrico, in una ciotola capiente ammorbidite il mascarpone con due cucchiai di caffè.

Aggiungete la crema pasticcera e poi delicatamente senza farla smontare, la panna. Con una grattugia a fori larghi grattugiate il cioccolato fondente. 


Amalgamante bene il tutto.

Mettete a riposare in frigo per circa 30 minuti.

Ora abbiamo tutto.
Per il montaggio del dolce abbiamo bisogno di un anello apribile foderato con della carta da forno o un anello si acetato. 
Coppate la base e ricavatene un disco che metterete alla base. Con il biscotto avanzato fate delle striscioline di circa quattro centimetri che mettere lungo il bordo dello stampo. 



Bagnate la base con del caffè aiutandovi con un pennello. Versate un primo strato di crema livellate bene.

Mettete al centro i ritagli che vi sono avanzati di biscotto e un altro strato di crema. Livellate bene.
Con una sac à poche fate delle decorazioni.  Io ho usato due bocchette una al centro e una ai lati.


 Mettete ora in congelatore per almeno 5 ore.
Vi consiglio di preparare questo dolce il giorno prima e poi il giorno dopo lo tirate fuori almeno 4 ore prima di essere consumato e appena uscito dal freezer, togliete l'anello e lo spolverizzate con il cacao amaro.


E' un' esplosione di sapori, con un sapore fresco dovuto alla mancanza delle uova fresche. Se volete rendere la crema tiramisù più saporita, potete tranquillamente raddoppiare le dosi della crema pasticcera.






You Might Also Like

0 commenti